gestione registro carico e scarico rifiuti e dichiarazione MUD gestione registro carico e scarico rifiuti e dichiarazione MUD gestione registro carico e scarico rifiuti e dichiarazione MUD gestione registro carico e scarico rifiuti e dichiarazione MUD trasportatore utilizzatore produttore RegistroMUD Compila la dichiarazione MUD in un minuto! A soli 500 euro (+ oneri di Legge) Semplifica la gestione dei registri rifiuti
e prepara automaticamente la dichiarazione MUD
RegistroMUD organizza, controlla, aiuta,
è veloce, preciso e puntuale.

Deve essere una Donna!
Festa della Donna
Registro carico e scarico rifiuti e compilazione MUD 20202020-03-24T15:59:18+01:00

RegistroMUD gestisce il registro di carico e scarico rifiuti e compila automaticamente il MUD 2020

Tieni in ordine i registri di carico e scarico rifiuti  con facilità e prepara da solo il tuo MUD 2020

registri rifiuti dichiarazione MUD ecocerved

Il Decreto Legge 17 Marzo 2020 n. 18 prevede lo slittamento della scadenza di presentazione della dichiarazione MUD al 30 giugno 2020, come riportato di seguito.

Art. 113
(Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti)

Sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini di:

  1. presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 25 gennaio 1994, n. 70;
  2. presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell’anno precedente, di cui all’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell’articolo 17, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188;
  3. presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione di cui all’articolo 33, comma 2, del decreto legislativo n. 14 marzo 2014, n. 49;
  4. versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali di cui all’articolo 24, comma 4, del decreto 3 giugno 2014, n. 120.

Il cosiddetto decreto “Cura Italia”, oltre a far slittare le scadenze per la presentazione del Mud, il versamento del diritto di iscrizione all’Albo gestori ambientali e le comunicazioni Raee e Pile, stabilisce che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, rimarranno validi fino al 15 giugno 2020.

È ora disponibile una versione di RegistroMUD pensata per i Consulenti Ambientali che con un’unica licenza consente di gestire fino a 10 Aziende con i relativi registri e dichiarazioni MUD.

Ciò offre al consulente interessanti possibilità consentendogli di massimizzare l’efficienza negli adempimenti e di ottenere in una gestione organica convenienti economie di scala.

Licenza RegistroMUD

500una tantum (+ oneri di Legge)
  • canone annuale 100,00 € dopo il primo anno
  • un’Azienda gestita, una postazione di lavoro

Licenza per Consulenti Ambientali

999una tantum (+ oneri di Legge)
  • canone annuale 300,00 € dopo il primo anno
  • fino a 10 Aziende gestite, una postazione di lavoro
Contattaci

Semplicità, capacità, integrato con Ecocerved

RegistroMUD semplifica la gestione dei registri di carico e scarico e dei formulari di identificazione dei rifiuti per produttori, trasportatori, intermediari e destinatari, compresa la preparazione della dichiarazione MUD.

RegistroMUD è un’applicazione per Windows®.

Il modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) relativo ai rifiuti prodotti, trasportati, intermediati o smaltiti nel corso dell’anno 2019 dovrà essere compilato in base ai dati raccolti ed il termine di presentazione sarà aprile 2020.

Tutti i produttori di rifiuti pericolosi sono obbligati a provvedere alla presentazione della dichiarazione dei relativi rifiuti pericolosi (oli esausti, accumulatori al piombo, filtri, solventi chimici, ecc.) mentre i produttori di rifiuti non pericolosi sono obbligati a provvedere alla presentazione della dichiarazione annuale solo se il numero dei loro dipendenti (considerando tutte le Sedi) è superiore a dieci.

In generale sono tenuti alla presentazione:

  • le imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
  • i commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  • le imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
  • le imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti, sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi (come previsto dall’art. 184 comma 3, lettere c), d) e g)).

Alcuni nostri clienti

Interfaccia diretta ed efficiente

registri rifiuti dichiarazione MUD ecocerved

La gestione dei registri per tutti i ruoli implicati (produttori, trasportatori, intermediari e destinatari) è conseguenza automatica del caricamento dei dati dei formulari, oltre a consentire interventi manuali; segue automaticamente il metodo FIFO e gli scarichi sono riferiti dal programma al relativo carico più vecchio di quel codice CER in quello stato fisico.

Stampe a video, su stampante e file

registri rifiuti dichiarazione MUD ecocerved

Le stampe a video consentono di controllare i risultati senza sprecare moduli del registro e RegistroMUD è già pronto per la stampa della modulistica su semplici fogli A4 vidimati, frontespizio compreso.

Tutto quello che serve

registri rifiuti dichiarazione MUD ecocerved

Sono gestiti tutti i ruoli: produttori, trasportatori, intermediari e destinatari; RegistroMUD copre anche casi particolari, come quello dei trasportatori/manutentori che risultano a tutti gli effetti produttori, e della microraccolta.

Agile e semplice

registri rifiuti compilazione FIR

Tutto quanto serve a riempire il formulario con compilazione guidata e accettazione controllata dei dati (ad esempio verifica della giacenza disponibile in tempo reale), alcuni dei quali possono essere preimpostati per accelerare e facilitare l’inserimento, come un destinatario e un trasportatore predefiniti.

Provalo! Ti piacerà.

E soprattutto ti farà vivere molto meglio, senza stress.

Novità

Il deposito temporaneo torna alla regolamentazione pre-Covid19

Deposito temporaneo dopo il Decreto Rilancio del 17/07/2020. La Legge 17 luglio 2020, n. 77 di conversione del DL 34/2020 ("Decreto Rilancio"), recante misure connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, è stata approvata e pubblicata in Gazzetta Altro...

23/07/2020|
registri rifiuti dichiarazione MUD

Il collega di cui non potrai più fare a meno per la tua dichiarazione MUD.

Un’arma in più nelle tue mani

Niente più formulari compilati a mano, ma perfettamente in ordine e stampati su carta vidimata; i tuoi registri verranno compilati automaticamente e quindi premendo un tasto la dichiarazione MUD 2020 sarà pronta.

Scarica la presentazione di RegistroMUD

Vedrai che quello che leggerai ti piacerà

registri rifiuti dichiarazione MUD ecocerved
Scarica il PDF

Contattaci

RegistroMUD contatto

Perchè perdere tempo?

Costa poco, i prezzi sono chiari e senza sorprese, chiamaci subito!

Ordina adesso!
Torna in cima